X

DONA PER L'OCEANO

Aiutaci a sviluppare il programma e a promuovere l’alfabetizzazione critica dell’Oceano donando qui sotto

Skip to navigation Torna alla navigazione principale

Talk

Messy Studio–Lo spazio profondo del Mediterraneo: prospettive post-continentali

Date


Biglietto d'ingresso
Gratuito
LIVESTREAMING

Su Ocean Archive e tramite diretta Facebook sui profili di Ocean Space e di TBA21–Academy

BOOKING

La prenotazione è richiesta al seguente link

Il pensiero continentale - profondamente intriso di tradizioni geografiche e di tradizioni filosofiche periferiche - è perniciosamente intrecciato con la storia del Mediterraneo. Confinante con tre continenti, il Mediterraneo è stato tradizionalmente concettualizzato come uno spazio di connessioni e separazioni. Questo Messy Studio—Mediterranean Deep Space: Post-continental perspectives partirà dalla laguna veneziana, sede dello Spazio Oceanico, e aggregherà una molteplicità di voci provenienti dalla scienza, dalla politica, dalla conservazione, dall'attivismo, dalla storia, dall'arte e dall'architettura. Invita il pubblico a riflettere sulla complessità delle acque e delle terre del Mediterraneo dal contesto e dalle storie della laguna, come luogo paradigmatico, precario e inquieto per ripensare il futuro del Mediterraneo.

PROGRAMMA

16:00–18:00 (CET)
Messy Studio—Messy Studio–Lo spazio profondo del Mediterraneo: prospettive post-continentali

Presentazioni di David Abulafia (Università di Cambridge); Shaul Bassi (Università Ca’ Foscari di Venezia); Jane Da Mosto (We Are Here Venice); Luigi Cavaleri (ISMAR-CNR). Con Territorial Agency, Markus Reymann, Daniela Zyman, e i partecipanti al programma di Ocean Fellowship: . Borsisti del programma di Ocean Fellowship di Pietro Consolandi; Elisa Giuliano; Pietro Scammacca e le Mentori Louise Carver e Barbara Casavecchia.

Il programma sarà trasmesso in livestreaming su Ocean Archive e tramite diretta facebook sui profili di Ocean Space e di TBA21–Academy.