X

DONA PER L'OCEANO

Aiutaci a sviluppare il programma e a promuovere l’alfabetizzazione critica dell’Oceano donando qui sotto

Skip to navigation Torna alla navigazione principale

Iniziativa digitale

Tavola: Trasmutazione della terra, del lavoro e dell'alimentazione

Date


LIVESTREAMED

On Ocean Archive and on Ocean Space and TBA21–Academy Facebook pages

Le acque dell'oceano che scorrono tra e tra le coste, le isole e gli arcipelaghi dell'Asia orientale hanno migliaia di anni di storia da condividere e rimangono terreno di battaglia per antiche rivendicazioni imperiali e forme contemporanee di territorializzazione. I livelli crescenti e il futuro di queste acque mettono a repentaglio la vita e il sostentamento di quello che attualmente è quasi un quarto della popolazione umana globale. Diversi attori della regione rispondono a queste dinamiche in modi diversi. Alcuni cercano di contrastare queste imminenti sommersioni attraverso la geoingegneria delle masse terrestri provenienti dalle zone costiere. Altri si oppongono all'estensione delle rivendicazioni di terra per la crescita degli spazi di mercato e delle relative infrastrutture a sostegno di una maggiore mobilità attraverso i sistemi portuali, navali ed energetici. Le infrastrutture accelerano il flusso dei materiali e così facendo comprimono lo spazio e il tempo. L'iniziativa cinese Belt and Road Initiative mantiene la promessa di orientare la globalizzazione del XXI secolo. Atterrando a casi studio provenienti dalla Thailandia meridionale, dalla Corea del Sud, da Singapore e seguendo le diffuse narrativizzazioni derivanti dalla Repubblica Popolare Cinese - Tavola 6 "Trasformazioni del territorio, del lavoro e dell'alimentazione" charts, un corso che è collegato da numerosi temi. Qui gli Ocean Fellows Pietro Scammaca, Jeanne Penjan Lassus, Elisa Giulianao e l'ospite ospite William Jamieson prendono in considerazione i metabolismi di diverse scale - attraverso modelli umani e urbani di consumo e rifiuti; la mercificazione della terra, del lavoro, del patrimonio; il cambiamento delle forme di lavoro e di sussistenza, l'espropriazione della terra, lo sviluppo disomogeneo e le delimitazioni epistemiche dei confini finiti tra terra e acqua.

TAVOLA

La "Tavola" è concepita come uno spazio (senza pareti) di discussione. Sono organizzate e promosse dai partecipanti al programma di ricerca Ocean Fellowship 2020 creata da TBA21–Academy nell'ambito della mostra "Oceans in Transformation" di Territorial Agency presso Ocean Space, a Venezia, e della sua manifestazione su Ocean Archive. Ogni Tavola interseca autonomamente le Traiettorie individuate da Territorial Agency.

Questo appuntamento è stato pensato e coordinato dai ricercatori Fiona Middleton, Pietro Consolandi e Christantus Begealawuh con la supervisione delle due mentori Barbara Casavecchia e Louise Carver. Clicca qui per avere maggiori informazioni sul programma di Ocean Fellowship.