X

DONA PER L'OCEANO

Aiutaci a sviluppare il programma e a promuovere l’alfabetizzazione critica dell’Oceano donando qui sotto

Skip to navigation Torna alla navigazione principale

Performance

The Waves of the Oh!s and the Ah!s

TBA21–ACADEMY, THE CURRENT II, CHUS MARTÍNEZ, CONVENING #1

Date



Biglietto d'ingresso
Gratuito

TBA21-Academy presenta due giorni di performance e conferenze a cura di Chus Martínez, Expedition Leader del secondo ciclo di The Current; il primo di tre convegni annuali che esplorano il tema dell'Oceano Sferico. Commissionato e prodotto da TBA21–Academy. Con il supporto di Art Institute, FHNW Academy of Art and Design in Basel.

Pensate all’Oceano come se pensaste a una relazione sentimentale. Sappiamo che gli esseri umani non sono un buon esempio di fedeltà; l’infedeltà possiede una tenacia che la fedeltà può solo invidiare. Se poniamo una domanda qualsiasi sull’Oceano o sulla Natura, tutti saranno pronti a dichiarare il proprio amore, o la propria dipendenza, e tuttavia non smettiamo di tradire il mare, l’acqua, le risorse naturali, le immagini, la vita. Questo tipo di adulterio nei confronti dell’Oceano può assumere varie forme e, storicamente, così come descritto da Anthony Burgess, è stato ed è «il più creativo fra tutti i peccati». Condanniamo tutte le volte e tutti i modi in cui abbiamo violato l’Oceano, tuttavia ogni divieto non fa altro che alimentare il desiderio con cui consumiamo i nostri frutti proibiti – o meglio, le nostre acque proibite, i pesci, i coralli, i fondali marini e le vite umane… Dobbiamo guardare in faccia la realtà: se continuiamo a fallire nel tentativo di raggiungere i nostri obiettivi, la soluzione è semplicemente provarci ancora, con più impegno. Questo esercizio non può essere attuato senza prima riflettere a fondo su una domanda: chi è la parte offesa? Qualcuno direbbe l’Oceano, ma ciò non significherebbe forse demonizzare le nostre azioni senza soffermarci a esplorare le ragioni che ci muovono? O senza imparare a superare tutto ciò?

Influenzata dalla storia del terrore, dell’abuso di potere e del suo rapporto con gli elementi anziché con i soli uomini, e attingendo al pensiero di poeti, scrittori e filosofi sull’importanza della protesta come strumento di consapevolezza, la prima giornata di incontri sarà concepita come un lamento: una performance collettiva in cui artisti e attivisti daranno corpo, forma e voce all’oggetto del nostro lamento. Un lamento che riguarda l’Oceano, ma anche le attuali forme di disuguaglianza, considerando quanto le disparità di genere e di razza siano, in questo caso, fortemente interconnesse.

Durante la seconda giornata il lamento diventerà meraviglia. Ammirazione, meraviglia e profondo rispetto saranno al centro di questa seconda parte, in una successione di atti, performance e conferenze intorno alle problematiche che ci stanno a cuore, e su tutto ciò che nella vita può condurci verso questo strano spazio di generosità, perché meravigliarsi significa innanzitutto uscire da se stessi.

Chus Martínez

The current

The Current di TBA21–Academy è un’iniziativa incentrata sulla promozione del dibattito intorno agli oceani e al loro stato attuale, proponendosi inoltre di creare una piattaforma per stimolare la crescita di un pensiero interdisciplinare, lo scambio di idee e la produzione di nuove conoscenze. Organizzato secondo cicli triennali, il programma prevede spedizioni annuali in mare e incontri su terraferma riguardanti il tema esplorativo di ciascuna esperienza a contatto con l’oceano. Ogni ciclo di The Current è guidato da uno o più leader di spedizione, selezionati da TBA21–Academy, che a loro volta nominano dei membri – artisti, curatori, scienziati e altri attori culturali – invitandoli a partecipare a un progetto di ricerca collettivo da sviluppare nei tre anni previsti. La curatrice spagnola Chus Martínez e il collettivo artistico danese SUPERFLEX sono stati scelti da TBA21–Academy come leader di spedizione per il secondo ciclo triennale di The Current. I loro progetti si svolgeranno in parallelo dal 2018 fino al 2020.