X

DONA PER L'OCEANO

Aiutaci a sviluppare il programma e a promuovere l’alfabetizzazione critica dell’Oceano donando qui sotto

Skip to navigation Torna alla navigazione principale

Conversazione

Olafur Eliasson in conversazione con David Gruber, moderati da Markus Reymann

Date


Artisti / partner di conversazione

Olafur Eliasson, David Gruber, Markus Reymann

Markus Reymann, direttore di TBA21–Academy, modera un dialogo tra Olafur Eliasson e David Gruber, che indaga le proprietà della luce nell'acqua e della biofluorescenza. La luce ha sempre svolto un ruolo chiave nella ricerca artistica di Eliasson, dal suo acclamato The Weather Project (2003), un'installazione site specific sotto forma di un grande sole abbagliante, che ha debuttato alla Turbine Hall della Tate Modern a Green Light. An Artistic Workshop (2016), concepito in collaborazione con Thyssen-Bornemisza Art Contemporary e ospitato dalla 57. Esposizione Internazionale d'Arte della Biennale di Venezia nel 2017. Le proprietà fluorescenti della luce subacquea sono state un interesse fondamentale per l’esploratore oceanico e biologo marino David Gruber, che ha lavorato a stretto contatto con l'artista Joan Jonas per la creazione di Moving Off The Land II, la mostra inaugurale di Ocean Space.

OLAFUR ELIASSON

Eliasson (nato nel 1967) è cresciuto in Islanda e Danimarca. Nel 1995 fonda lo Studio Olafur Eliasson a Berlino, che oggi comprende oltre cento membri del team, tra cui artigiani, architetti, archivisti, ricercatori, amministratori, cuochi, programmatori, storici dell'arte e tecnici specializzati. Dalla metà degli anni '90, Eliasson ha realizzato numerose importanti mostre e progetti in tutto il mondo. Nel 2003, Eliasson ha rappresentato la Danimarca alla 50esima Biennale di Venezia, e più tardi nello stesso anno ha realizzato The weather project alla Turbine Hall della Tate Modern, a Londra. I progetti di Eliasson nello spazio pubblico includono The New York City Waterfalls, 2008; Fjordenhus, Vejle, 2018; e Ice Watch, 2014, per il quale Eliasson e il geologo Minik Rosing hanno trasportato massicci blocchi di ghiaccio dalla Groenlandia a Copenaghen (2014), Parigi (2015) e Londra (2018) per sensibilizzare al cambiamento climatico. Nel 2012, Eliasson ha fondato il business sociale Little Sun e nel 2014, lui e l'architetto Sebastian Behmann hanno fondato Studio Other Spaces, un ufficio per l'arte e l'architettura.

www.olafureliasson.net

DAVID GRUBER

David Gruber è Professore di Biologia e Scienze Ambientali presso il Baruch College, City University di New York e fa parte della facoltà del programma di Dottorato in Biologia presso il CUNY Graduate Center e il CUNY Macaulay Honors College. È anche esploratore del National Geographic, ricercatore associato di zoologia degli invertebrati presso l'American Museum of Natural History e membro del John B. Pierce Laboratory della Yale School of Medicine. La sua ricerca interdisciplinare riguarda la biologia marina, la genomica / trascrittomica di organismi marini non caratterizzati, l'ecologia dei fondali marini, la fotosintesi, la biofluorescenza e la bioluminescenza.

MARKUS REYMANN

Markus Reymann è il direttore e cofondatore di TBA21–Academy, che promuove il dialogo interdisciplinare e lo scambio intorno alle più urgenti questioni ecologiche, sociali ed economiche che affliggono oggi i nostri oceani. Reymann guida l'impegno del no-profit con artisti, attivisti, scienziati e politici in tutto il mondo, con la conseguente creazione di nuove commissioni, nuovi corpi di conoscenza e nuove politiche che promuovono la conservazione e la protezione degli oceani. Reymann ha sviluppato integralmente la visione di Ocean Space e la creazione di Ocean Archive.

Foto: Enrico Fiorese