X

DONA PER L'OCEANO

Aiutaci a sviluppare il programma e a promuovere l’alfabetizzazione critica dell’Oceano donando qui sotto

Skip to navigation Torna alla navigazione principale

Workshop

"Passavamo sulla terra leggeri come acqua".

Dall'Asinara un invito a un viaggio collettivo fra animali marini, terrestri e volanti, umani e non.

Date


Biglietto d'ingresso
Gratuito
PRENOTAZIONI WORKSHOP ANIMAZIONE

La prenotazione è richiesta alla email info@ocean-space.org. Workshop dai 14 anni in su.

Un incontro e un workshop di animazione per condividere con il pubblico la narrazione del viaggio di ricerca all’isola dell’Asinara intitolato "We Passed Through Earth Lightly as Water" - parte del terzo ciclo di The Current "Mediterraneans: ‘Thus waves come in pairs’ (after Etel Adnan)" guidato da Barbara Casavecchia - realizzato grazie alla partnership con la Fondazione Sardegna Film Commission.

Tenutosi a inizio luglio 2022, il viaggio ha coinvolto gli artisti Derek MF Di Fabio (membro dell'Associazione Cherimus, con sede a Perdaxius, in Sardegna), Raffaela Naldi Rossano, Petrit Halilaj e Alvaro Urbano, insieme a un gruppo di giovani animatori (Riccardo Atzeni, Erica Meloni, Barbara Pirisi, Matteo Porcu) del progetto NAS (New Animation in Sardegna), per intrecciare nuove collaborazioni, studiare le mutazioni del clima dall’osservatorio privilegiato del Parco Nazionale dell’Asinara, e percorrere il Mar Mediterraneo più vicini alle sue onde, al largo della punta occidentale della Sardegna.

La giornata di sabato 3 settembre sarà l’occasione per rinsaldare il legame fra le isole di Venezia e quelle della Sardegna, presentare il progetto NAS e raccontare l'esperienza collettiva di ricerca attraverso le inedite videoclip d'animazione create per l'occasione. A seguire un workshop di animazione a cura del progetto NAS rievocherà le tematiche emerse dall’incontro i ricercatori, le guide e i ranger che operano all'Asinara, consentendo a tutti di mettersi alla prova nel creare una storia che prenda vita.

L'evento sarà preceduto alle ore 9:30 da una colazione offerta ai partecipanti all'interno del Chiostro di San Lorenzo con tipici dolci sardi gentilmente offerti da Sardegna Film Commission.

PROGRAMMA

9:30: Caffè di benvenuto

10:15-11:15: Talk "Passavamo sulla terra leggeri come acqua"

11:15-12:30: Workshop di animazione "L'Asinara, l'onirico, il mare" a cura del progetto NAS.

Partecipanti: max 12 persone (dai 14 anni in su). Prenotazione obbligatoria alla email info@ocean-space.org

Partendo da una suggestione sui temi dell'insularità, del rapporto fra umano, utilizzo del territorio, ambiente e mare, durante il workshop i partecipanti realizzeranno una breve animazione collaborativa su un flipbook per esplorare il concetto del segno in movimento.

Nel flipbook da animare ci sarà un disegno-fotogramma iniziale con un input concettuale; i partecipanti dovranno di volta in volta riempire le pagine con un nuovo fotogramma e passare il flipbook alla persona vicina. Al termine del workshop ogni flipbook sarà il risultato collaborativo di tutti i partecipanti del workshop e racconterà una storia lunga un secondo (24 fotogrammi). A conclusione del workshop, ogni partecipante potrà portare a casa uno degli elaborati.

FONDAZIONE SARDEGNA FILM COMMISSION

La Fondazione Sardegna Film Commission si occupa di sviluppo della filiera audiovisiva in Sardegna e accompagna i creativi nell’esplorazione dell’isola, per scoprire luoghi e persone, patrimonio materiale e immateriale dell’isola, sempre con una visione di sostenibilità ambientale e sociale.

NEW ANIMATION IN SARDEGNA

Con il progetto NAS - Nuova Animazione in Sardegna, la Fondazione Sardegna Film Commission fa della Sardegna un laboratorio di produzione e formazione permanente per la realizzazione di progetti di animazione per il cinema e la serialità Tv, e la valorizzazione degli illustratori e creativi che lavorano sul territorio.

THE CURRENT III "MEDITERRANEANS"

Con il titolo di lavoro "Mediterraneans: 'Thus waves come in pairs' (after Etel Adnan)", il primo flusso del ciclo The Current III è guidato da Barbara Casavecchia come un esercizio transdisciplinare e transregionale di rilevamento e apprendimento con il coinvolgimento di progetti localizzati, pedagogie collettive e voci lungo le sponde del Mediterraneo attraverso l'arte, la cultura, la scienza, la conservazione e l'attivismo. Per maggiori informazioni.