X

DONA PER L'OCEANO

Aiutaci a sviluppare il programma e a promuovere l’alfabetizzazione critica dell’Oceano donando qui sotto

Skip to navigation Torna alla navigazione principale

Conversazione

Ship-to-Shore: alla scoperta dei coralli di profondità delle Isole Phoenix 2

Conversazione in diretta dalla R/V Falkor - Schmidt Ocean Institute

Date


Biglietto d'ingresso
Gratuito
LINGUA

Inglese

PROIEZIONE A OCEAN SPACE

La prenotazione è richiesta al seguente link

LIVE STRAMING

Sulle pagine Facebook di Ocean Space e TBA21–Academy

Ship-to-Shore: alla scoperta dei coralli di profondità delle Isole Phoenix 2” è il titolo della conversazione dal vivo con i ricercatori/rici dello Schmidt Ocean Institute a bordo della R/V Falkor, moderata da Markus Reymann, direttore di TBA21–Academy.

La conversazione, in diretta dalla R/V Falkor, ormeggiata nell’arcipelago delle Isole Phoenix 2 (’Oceano Pacifico), ci permetterà di esplorare insieme ai/lle ricercatori/rici a bordo l’attività di “deep-sea exploration” (esplorazione delle profondità marine) e lo studio e analisi dei “deep-sea corals” (coralli di acque profonde) esaminandone la loro longevità, l’effetto dell’equatore su di essi e la presenza di microbi.

Ospiti: Markus Reymann, direttore di TBA21–Academy, Randi Rotjan, capo scienziata della crociera e professoressa assistente alla Boston University; Tim Shank, scienziato associato nel dipartimento di biologia della Woods Hole Oceanographic Institution; e Alexis Weinning, scienziata ricercatrice presso l'Eastern Ecological Science Center in West Virginia.

INFORMAZIONI

In accordo con le regole per prevenire la diffusione del Covid-19, la capacità di Ocean Space è stata ridotta per garantire un'esperienza sicura.

La partecipazione alla proiezione a Ocean Space è gratuita ma è necessaria la prenotazione a questo link.

La conversazione si terrà in lingua inglese. La prenotazione non da diritto a riservare i posti oltre i 10 minuti dall’inizio dell’evento.

All'interno di Ocean Space è obbligatorio l'uso della mascherina (coprendo correttamente naso e bocca) e sanificare le mani con l’apposito disinfettante all’ingresso. All'entrata viene effettuato il controllo della temperatura.

Live streaming della conversazione disponibile sulle pagine Facebook di Ocean Space e di TBA21–Academy.

SCHMIDT OCEAN INSTITUTE

Schmidt Ocean Institute è stato fondato nel 2009 e offre a scienziati e istituzioni partner la possibilità di un'esperienza gratuita a bordo della propria nave oceanografica Falkor. L’Istituto intende far avanzare le frontiere della ricerca e dell'esplorazione oceanografiche attraverso innovazione tecnologica, supporto operativo e libera condivisione di informazioni. Il programma Artist-at-Sea dello Schmidt Ocean Institute, avviato nel 2015, offre ad artisti di diverse discipline l’opportunità di collaborare con scienziati e studiosi per trarre ispirazione dalla ricerca e condividere le complesse questioni oceaniche in modi nuovi. Da allora, la nave oceanografica Falkor, ha accolto 36 artisti con più di 100 opere esposte in 16 mostre e in 12 città diverse.

RENDI ROTJAN

Randi Rotjan, PhD, è un Research Assistant Professor presso la Boston University nel Dipartimento di Biologia e nel BU Marine Program. La sua ricerca si concentra principalmente sull'ecologia marina, la biologia della conservazione e il cambiamento globale. Rotjan guida il programma scientifico per l'Area Protetta delle Isole Phoenix (PIPA) dal 2010. PIPA è il più grande e profondo sito del patrimonio mondiale dell'UNESCO, e serve come un importante laboratorio climatico naturale che è completamente chiuso a tutte le attività estrattive commerciali. Rotjan è il fondatore e co-presidente del Comitato consultivo scientifico del PIPA, che supporta le esigenze scientifiche sia del PIPA Trust che del Comitato di gestione del PIPA. È anche il co-Chief Scientist del Phoenix Islands Protected Area Conservation Trust. Rotjan è anche membro di facoltà presso il Frederick S. Pardee Center for the Study of the Longer-Range Future della Boston University. È membro del consiglio di amministrazione di The Nature Conservancy - Caribbean, ed è stata recentemente finalista per una borsa di studio Pew Marine.Rotjan ha ricevuto la sua laurea presso la Cornell University e il suo dottorato presso il Dipartimento di Biologia della Tufts University. Ha poi tenuto una borsa di studio post-dottorato all'Università di Harvard nel Dipartimento di Biologia Organismica ed Evolutiva. Si è poi unita al dipartimento di ricerca del New England Aquarium, dove ha diretto un laboratorio come ricercatore associato per 8 anni prima di entrare a far parte della facoltà della Boston University. È membro del W2O (Women Working for Oceans) e dell'Explorers Club, è stata nel comitato editoriale di 4 riviste scientifiche ed è co-autrice di oltre 60 articoli e capitoli di libri sottoposti a revisione paritaria. È stata membro del team scientifico per Discovering Deep Sea Corals of the Phoenix Islands.

TIM SHANK

Tim Shank è un biologo delle profondità marine, uno scienziato associato del dipartimento di biologia e l'ex direttore dell'Ocean Exploration Institute del Woods Hole Oceanographic Institution. La ricerca nel suo laboratorio si concentra sulla comprensione dei processi ecologici ed evolutivi che strutturano la diversità delle comunità bentoniche dell'oceano profondo, compresa la dispersione larvale, la colonizzazione, l'utilizzo dell'habitat, la connettività genetica e le relazioni evolutive della fauna invertebrata. Questi studi includono ecosistemi di montagne sottomarine, canyon, hadal e chemosintetici intimamente legati a processi planetari significativi per l'evoluzione della vita sulla terra. Le attuali linee di ricerca si concentrano sulla diversità, la biogeografia, l'ecologia e la coevoluzione della fauna che vive in associazione con i coralli d'acqua profonda. Durante questa spedizione nella Phoenix Islands Protected Area (PIPA), condurrà l'imaging e il campionamento degli animali che vivono sui coralli per esaminare i modelli di distribuzione dei simbionti, la diversità e la specificità dell'ospite del corallo e la funzione attraverso le montagne sottomarine in PIPA. Dopo la spedizione, esaminerà l'identità genetica, la parentela e la connettività dell'epifauna corallina per valutare le relazioni biogeografiche ed evolutive con i loro coralli ospiti. Il suo laboratorio sta conducendo progetti comparativi simili nei canyon degli Stati Uniti nordorientali, nel Golfo del Messico, sulle montagne sottomarine dei Caraibi meridionali, nella regione del Pacifico remoto e sulle montagne sottomarine del Pacifico occidentale. Tim ha condotto più di 60 spedizioni scientifiche nell'Artico, nell'Atlantico, nel Pacifico e nell'Oceano Indiano e ha completato più di 50 immersioni in Alvin e più di 100 immersioni con veicoli subacquei autonomi e a distanza, compreso il primo utilizzo di un ROV ibrido (Nereus) nelle trincee più profonde dell'oceano. È autore o coautore di più di 100 articoli scientifici, e recentemente del premiato libro best-seller "Discovering the Deep". Tim ed Erik hanno ospitato il sesto simposio internazionale sui coralli delle profondità marine a Boston l'anno scorso, e Tim ha servito in numerosi panel scientifici e comitati nazionali e internazionali, portando alla ricerca, alla conservazione e alle linee guida di gestione per gli ecosistemi delle montagne sottomarine e chemosintetici, agli sforzi di risposta alle fuoriuscite di petrolio, alle iniziative internazionali e alla definizione delle priorità internazionali per l'esplorazione e la ricerca nelle profondità marine.

ALEXIS WEINNING

Alexis Weinnig è un ricercatore a contratto con l'US Geological Survey presso l'Eastern Ecological Science Center in West Virginia e un Guest Investigator presso la Woods Hole Oceanographic Institution. È ampiamente interessata all'ecologia, alla struttura della popolazione e all'influenza umana sul corallo d'acqua fredda e su altri ecosistemi di acque profonde. Alexis ha partecipato a crociere di ricerca utilizzando sommergibili e veicoli telecomandati nel Golfo del Messico, nell'Oceano Atlantico al largo degli Stati Uniti sudorientali e nell'Oceano Pacifico centrale. Questa sarà la sua terza crociera di ricerca lungo l'arcipelago di Phoenix, anche come parte del primo team Discovering Deep Sea Corals of the Phoenix Islands nel 2017. Alexis ha conseguito una laurea in oceanografia al Florida Institute of Technology, seguita da un master in ecologia, evoluzione e biologia della conservazione alla San Francisco State University e alla California Academy of Sciences, e un dottorato in biologia alla Temple University.