Skip to navigation Torna alla navigazione principale
Semestre primaverile di Ocean / Uni,  il programma educativo gratuito e partecipativo sviluppato da TBA21–Academy nell’ambito del progetto Territorial Agency: Oceans in Transformation

Ocean University

OCEAN / UNI Spring Semester

Ocean Commons – Reclaiming the common oceans

Date
Bimensile il mercoledì 16.00-18.00
Biglietto d'ingresso
Gratuito
READING SESSION

Mercoledì 16:00-18:00 | Venerdì 14:00-16:00 ogni due settimane *Controlla il calendario*

LINGUA

Le lezioni si tengono in lingua inglese

"Ocean Commons - Reclaiming the common oceans" inaugura il secondo ciclo di Ocean / Uni, il programma educativo, gratuito e partecipativo sviluppato da TBA21–Academy. Questa iniziativa educativa di arte-scienza, aperta a tutti, si articola in 8 sessioni bimensili per approfondire i temi al centro del progetto di ricerca e della mostra Territorial Agency: Oceans in Transformation, commissionata da TBA21-Academy, che riaprirà a Ocean Space a marzo 2021.

In concomitanza con il lancio del Decennio delle scienze oceaniche per lo sviluppo sostenibile (2021-2030) dell'ONU, Ocean / Uni invita allo scambio e al dibattito per acquisire nuove conoscenze e per tracciare nuove prospettive sugli oceani e sulle loro intrattabili destabilizzazioni. "Ocean Commons - Reclaiming the common oceans" si avvale di una comunità di studiosi, artisti, professionisti e appassionati degli oceani per pensare con le politiche dei beni comuni e con il mondo delle relazioni comuni a partire dagli studi critici sugli oceani e dalle pratiche attiviste. Difendere e rivendicare i beni comuni riguarda l'etica della cura, il fil rouge dei legami reciproci. Questo appello è utilizzato dalle persone sui fronti più divergenti e intersecanti, per contrastare la stregoneria del capitale e la mercificazione. Ma allo stesso tempo ci mette anche in guardia sull'inquietante consapevolezza che i beni comuni possono essere considerati come posseduti da tutti, e allo stesso tempo non essere curati da nessuno.

Il programma del semestre primaverile di Ocean / Uni: "Ocean Commons - Reclaiming the common oceans" da voce alle prospettive ecocritiche che si rivolgono a visioni del mondo lontane dalla terra, mettendo a fuoco le lotte, le forme di resistenza, le conoscenze indigene, l'immaginazione legislativa e le forme di cura. Il programma consiste in presentazioni di esperti, discussioni e letture ravvicinate (vedi: sessioni di "Arpentage") per costruire un terreno per forme di pensiero e pratiche che vanno oltre le semplici nozioni di ricostruzione e ripristino.

INFORMAZIONI

Ocean / Uni avrà luogo online sulla Piattaforma Zoom e Ocean-Archive.org dal 20 gennaio al 12 maggio 2021 con cadenza bimensile, dalle 16:00 alle 18:00 (tranne la prima sessione, mercoledì 20 gennaio, dalle 14:00 alle 16:00).

Il programma di studi è aperto a:

  • Chiunque sia desideroso di impegnarsi in conversazioni ecologiche, politiche, estetiche, etiche e scientifiche sul futuro degli oceani.

Le lezioni si terranno esclusivamente in lingua inglese, quindi si raccomanda un buon livello di ascolto e di conversazione per avere un'esperienza di apprendimento più profonda e significativa

Per ampliare le domande e gli argomenti affrontati nel corso di ogni sessione di Ocean / Uni, vengono offerte 8 sessioni extra online: "Arpentage", come esperimento di apprendimento collettivo, per ampliare il dibattito intorno a specifiche posizioni ecocritiche.

Queste letture sono concepite per coinvolgere gli studenti in modo più orizzontale, non gerarchico, utilizzando la metodologia dell'"arpentage", che affonda le sue radici nella cultura operaia (circolo dei lavoratori), come pedagogia alternativa.

COME PARTECIPARE

Per partecipare al programma Ocean / Uni è necessaria la prenotazione, compilando il modulo online. Vi invitiamo a registrarvi in anticipo per più di una sessione.

CALENDARIO

  • Sessione 1 - Mercoledì 20 gennaio | 14:00-16:00
    OCEAN JUSTICE: PEOPLE vs. ARCTIC OIL
    Con: Silje Ask Lundberg, presidente della Società norvegese per la conservazione della natura // Sessione in collaborazione con NTNU Trondheim
  • Sessione 2 - Mercoledì 3 febbraio | 16:00-18:00
    OCEAN CARE: CARING FOR THE COMMONS. Con: Rémi Parmentier, direttore fondatore, Varda Group; Clement Yow Mulalap, consigliere legale, Missione Permanente degli Stati Federati di Micronesia all'ONU; Teresa Satta, artista e scrittrice; Susanne Winterling, artista, ricercatrice artistica e docente all'Accademia di Belle Arti di Trondheim, NTNU, Norvegia.
  • Sessione 3 - Mercoledì 17 febbraio | 16:00-18:00
    OCEAN LABOR. Con: Louise Carver, Critical Geographer, Lancaster University; Nancy Couling, architetto e ricercatrice urbana, attualmente professore associato alla Bergen School of Architecture; Francisco Rodríguez Teare, artista. Come parte del programma legato a questa sessione, il saggio video "The Lottery of the Sea" (2006) di Allan Sekula sarà disponibile per la visione online su Ocean Archive dal 17 al 24 febbraio.
  • Reading session - Mercoledì 24 febbraio | 16:00-18:00
    • Il libro al centro di queste sessioni è "Forest Law" di Ursula Biemann e Paulo Tavares. Sessioni condotte da Pietro Consolandi e Beatrice Forchini
  • Reading session - Venerdì 26 febbraio | 14:00-16:00
    • Il libro al centro di queste sessioni è "Forest Law" di Ursula Biemann e Paulo Tavares. Sessioni condotte da Pietro Consolandi e Beatrice Forchini
  • Sessione 4 - Mercoledì 10 marzo | 16:00-18:00
    DEEP SEA MINING: THE FUTURE OF GREENWASHING. Con: Sandor Mulsow, geologo marino // Sessione in collaborazione con NTNU Trondheim
  • Reading session - Mercoledì 17 marzo | 16:00-18:00
    • Il libro al centro di questa sessione è "Matters of Care" di María Puig de la Bellacasa. Sessione guidata da Markus Reymann e Katarina Rakušček
  • Reading session - Venerdì 19 marzo | 14:00-16:00
    • Il libro al centro di questa sessione è "Tradition and the Modern Age" di Hannah Arendt. Sessione condotta da Daniela Zyman
  • Session 5 - Mercoledì 24 marzo | 16:00-18:00
    FLUID TERRITORIES. Con: Philip Steinberg, professore di geografia politica, Durham University; Nicola Manghi, antropologo e dottorando presso il Dipartimento di Culture, Politica e Società dell'Università di Torino, Italia
  • Sessione 6 - Mercoledì 14 aprile | 16:00-18:00
    SOUNDING BORDERLESS ENTANGLEMENTS. Con: Jana Winderen, artista; Emma McCormick, artista, scrittrice e ricercatrice; Carl Michael von Hausswolff / freq_wave
    • Reading session - Mercoledì 7 aprile | 16:00-18:00
      • Il libro al centro di queste sessioni è "Waves of Knowing - A Seascape Epistemology" di Karin Amimoto Ingersoll. Sessioni condotte da Fiona Middleton e Pietro Scammacca
    • Reading session - Venerdì 9 aprile | 14:00-16:00
      • Il libro al centro di queste sessioni è "Waves of Knowing - A Seascape Epistemology" di Karin Amimoto Ingersoll. Sessioni condotte da Fiona Middleton e Pietro Scammacca
  • Sessione 7 - Mercoledì 28 aprile | 16:00-18:00
    MEDITERRANEAN ENCLOSURES. Con: Sara De Vido, professore associato, Istituto di ricerca per l'innovazione sociale, Università Ca' Foscari, Venezia, e Beppe Caccia, rappresentante di Mediterranea Saving Humans
  • Reading session - Mercoledì 5 maggio | 16:00-18:00
    • Libro al centro della sessioni TBC. Sessioni condotte da Pietro Scammacca e Beatrice Forchini
  • Reading session - Venerdì 7 maggio | 14:00-16:00
    • Libro al centro della sessioni TBC. Sessioni condotte da Pietro Scammacca e Beatrice Forchini
  • Sessione 8 - Mercoledì 12 maggio | 16:00-18:00
    OCEAN AS A METHOD. Con: Francesca Thyssen-Bornemisza,Territorial Agency, Barbara Casavecchia, Markus Reymann, Pietro Consolandi, Fiona Middleton, Pietro Scammacca, Alice Ongaro Sartori e altri.

Ocean / Uni è stato curato e prodotto dagli ex-borsisti oceanici Pietro Consolandi, Fiona Middleton, e Pietro Scammacca, insieme a Beatrice Forchini, Petra Linhartova, Markus Reymann, Daniela Zyman, e al team di TBA21–Academy.